Abbiamo già fatto cenno alla tecnologia Viroblock della Svizzera HeiQ ed anche al suo utilizzo tutto italiano di Albini, specialista nel cotone.

Sempre italiana è Pompea, marchio di calzetteria e abbigliamento intimo: come far fronte all’attuale emergenza? Convertendo una parte della produzione per la realizzazione di mascherine con filtro.

Ma non sono semplici mascherine.

Si chiamano P.MASK e oltre alla tecnologia HeiQ Eco Dry (trattamento idrorepellente ecologico) e Viroblock, utilizzano Q-SKIN di Fulgar, una fibra di Nylon 6.6.

Cos’ha di speciale? Questo filato contiene ioni d’argento che lo rendono batteriostatico, innescando un meccanismo che consente agli ioni (carica positiva) di inibire la crescita batterica (carica positiva).

Lascia un commento

Inserisci il tuo commento!
Inserisci qui il tuo nome